sterilizzazione/castrazione precoce nel gatto


femmina(sterilizzazione)

quali sono i pro e contro di una sterilizzazione precoce?

PRO

  • Forte diminuzione della probabilità di sviluppare tumore alla mammella, il più comune tumore maligno nella femmina.
  • Per avere tale risultato l’operazione deve essere effettuata prima di 1,5 anni di età, e tanto il gatto è più giovane, tanto la prevenzione è più efficace.
  • Elimina più o meno totalmente (a seconda di cosa è stato asportato) il rischio di piometra.
  • Riduce il rischio di fistole perianali.
  • Riduce o elimina il rischio (di per se basso) di tumori uterini, della cervice e delle ovaie.

CONTRO

  • Se fatta prima del primo calore aumenta considerevolmente il rischio di osteosarcoma (tumore alle ossa) 
  • Aumenta il rischio di angiosarcoma splenico e cardiaco, già causa di morte diffusa in alcune razze.
  • Triplica il rischio di ipotiroidismo e obesità.
  • Può causare incontinenza urinaria.
  • Aumenta il rischio di infezioni alle vie urinarie, di vulva ipoplastica, dermatiti vaginali, vaginiti (sopratutto se sterilizzate prima del primo calore).
  • Raddoppia i rischi di tumori al tratto urinario.
  • Aumenta il rischio di problemi ortopedici (indebolimento delle ossa) e di reazioni avverse ai vaccini.
  • Possibile indebolimento e imbruttimento del pelo.

maschio(castrazione)

quali sono i pro e contro di una castrazione precoce?

il maschio va castrato tra i 7 mesi e l'anno, un periodo delicato in cui ha appena finito la costruzione del suo sistema immunitario e sta per arrivare alla maturazione sessuale.

i nostri gatti maschi ( il 99% ) non spruzza, ma, non possiamo dare alcuna certezza che i figli non lo faranno.

il periodo è delicato perchè, in caso di soggetti futuri spruzzatori, bisogna operarli prima che spruzzino la prima volta. Considerando che la maturazione sessuale arriva intorno all'anno è consigliabile operare tra gli 8 mesi e l'anno.

Se aspettate troppo e il giorno che il vostro cucciolone dovesse fare la prima spruzzata, anche operandolo dopo, sarà difficile fargli perdere il vizio di marcare il territorio.

Ecco perchè lo chiamo "periodo delicato " dove dovrete essere molto attenti e veloci a capire il vostro devon. 

In linea generale però, una castrazione fatta intorno ai 9 mesi è un'età sicura per non essere ne precoce ne tardiva.

PRO

  • Elimina il rischio (già basso) di morire per tumore ai testicoli
  • Riduce il rischio di problemi alla prostata non tumorali
  • Riduce il rischio di fistole perianali
  • Potrebbe ridurre (dati ancora inconcludenti) il rischio di diabete

CONTRO

  • Se fatta prima dei 8 mesi aumenta sensibilmente il rischio di osteosarcoma 
  • Aumenta il rischio di angiosarcoma cardiaco
  • Triplica il rischio di ipotiroidismo
  • Aumenta il rischio di decadimento cognitivo geriatrico
  • Triplica il rischio di obesità
  • Quadruplica il piccolo rischio di tumore alla prostata
  • Raddoppia il piccolo rischio di tumori al tratto urinario
  • Aumenta il rischio di problemi ortopedici soprattutto legati alla mancanza di un’adeguata massa muscolare
  • Aumenta il rischio di reazioni avverse ai vaccini

Perchè i veterinari accettano di praticare una sterilizzazione/castrazione precoce?

perchè il veterinario non è un missionario ma un imprenditore che deve fare girare la propria azienda.

Un intervento precoce è un incasso veloce.

Chi non si pone alcun problema di operare un gattino di pochi mesi, secondo la mia opinione, non si pone alcuno scrupolo, anche solo per il fatto che il gatto è molto piccolo per affrontare un'anestesia totale e che non ha ancora completato il suo sistema immunitario, quello che dovrebbe essere parte integrante pe un'ottima guarigione da un intervento.

Perchè gli allevatori accettano di praticare una sterilizzazione/castrazione precoce?

Perchè, a discapito del povero gattino, mettono al primo posto il sigillare una sicurezza che il gatto non andrà MAI in riproduzione. Non si fidano delle loro nuove famiglie adottanti. Meglio rischiare un gattino morto sotto anestesia o con problemi di salute in futuro, che non una cucciolata imprevista da grande, in mano ad estranei, con chi non ha rispettato il contratto di castrazione/sterilizzazione e che possano diventare concorrenti O VENDERE le loro genealogie protette a chiunque.