associazioni feline


Un dilemma per chi non è del settore, immagino. Oggi, chi vuole un cucciolo di gatto, non si riesce più a destreggiare nella marea di notizie discordanti che sente o legge via internet. Cerchiamo di fare molta chiarezza anche su questo argomento. Nel mondo esistono 4 grandi associazioni feline ( le più importanti) che si chiamano ( TICA - Americana ) la ( CFA - Americana ) - ( FIFE - Francia ) - ( WCF - Germania ). Queste, dovrebbero essere le 4 organizzazioni più importanti a livello mondiale. Ogni organizzazione ha sotto di se degli stati membri associati tramite le delegazioni territoriali. Ad esempio il conosciutissimo ANFI Italiano è associato alla FIFE ( unico rappresentante in Italia di questa organizzazione ) mentre le altre 3 organizzazioni vantano migliaia di club felini associati in tutto il mondo. In Italia, ad esempio, fino a qualche anno fa ( circa 2 ) esistevano tantissimi club felini autonomi e concorrenti di ANFI associati a WCF - CFA - TICA ( anche se per la maggiore qui era conosciuto il WCF ). Cosa è successo? chissà come mai, solo 2 anni fa circa, ci si è accorti che l'Italia, facendo parte della CEE, era un paese che adottava il regolamento dell'antitrust ( ovvero ove è bandito il monopolio ) .... guardate ad esempio la vecchia SIP ( telefonia ) soppiantata da Vodafone, wind ecc... Quindi, qualche associazione felina che già era agguerrita contro l'ANFI ( unico club riconosciuto ufficialmente dallo Stato Italiano all'epoca ) ha cominciato a chiedere il riconoscimento allo stato italiano, nonostante fosse una WCF , dando seguito così a una vera liberalizzazione del mercato. ORA. 3 ASSOCIAZIONI e dico solo 3 ( di cui non farò pubblicità qui ) sono riuscite, con grande sforzo a diventare paritetiche all'ANFI che si è visto spodestato nella sua egemonia nel settore. Ma cosa vuol dire? Vuol dire che sono 3 le associazioni RICONOSCIUTE DALLO STATO NEL TENERE IL LIBRO GENEALOGICO FELINO. Questo non deve essere usato però come arma impropria per minacciare tutte le altre associazioni, che una volta erano come loro, dicendo che sono ILLEGALI. La differenza sostanziale è che tutte le altre che vivono in maniera autonoma SONO LEGALISSIME in quanto sono associazioni dotate di codice fiscale, che pagano le tasse e che, sempre per il regolamento antitrust, POSSONO OPERARE SUL TERRITORIO ITALIANO. Un paragone chiarissimo... sapete cos'è l'ACI ( automobile club italiano ) ENTE PUBBLICO ragazzi!!!!! dove il singolo cittadino può andare a fare le volture delle auto. OVVIO che questo ENTE è riconosciuto dallo STATO ma questo non toglie che ci sono in Italia UNA MAREA di agenzie automobilistiche che fanno lo stesso servizio e, per ovvi motivi, non sono PUBBLICIZZATE DALLO STATO a cui farebbero concorrenza. Ma la voltura dell'ACI vale tanto quella dell'agenzia privata pratiche auto di Maria. E allora... che vogliamo raccontare? che se l'associazione felina non è menzionata sull'elenco MIPAAF allora è illegale? DA DENUNCIA DA DENUNCIA!!!! Ma che si dice in giro? Ma quando mai. Un conto è RICONOSCIUTA ( che può essere un vezzo ) un conto è AUTORIZZATA ...le altre associazioni non sono AUTORIZZATE a tenere i libri genealogici per conto del MIPAAF ma sono legalmente riconosciute nel possedere PROPRI LIBRI GENEALOGICI riconosciuti WCF - TICA - CFA ecc... Infatti, che si stanno inventando ora? Un MONOPOLIO ALTERNATIVO ... tra associazioni riconosciute MIPAAF si riconoscono i pedigree a vicenda... chi invece ha fatto pedigree non riconosciuti da loro, ma di gatti nati in Italia da altre associazioni, viene DECLASSATO. Infatti, l'ANFI, secondo il suo regolamento, accetta gatti nati in Italia da associazioni non riconosciute MIPAAF ( che continueranno a operare legalmente in Italia ) facendo una specie di " esame" lo chiamo così per i neofiti che serve a stabilire se il gatto ad esempio WCF rispecchia lo standard. QUINDI, so che l'argomento è complicato, ma mi rivolgo ai poveri privati che poco giustamente ne capiscono.... SAPPIATE CHE TUTTE LE ASSOCIAZIONI ESISTENTI IN ITALIA, anche se non riconosciute MIPAAF, SONO LEGALISSIME ... vi do dei nomi ( AFSI - AGI - FIAF ecc.. ) anche loro vi confermeranno quello che ho scritto. Non vi fate confondere dalle cartacce che girano via web usate in maniera distorta. POSSO ANCHE ASSICURARVI che tante delle associazioni non riconosciute MIPAAF sono state controllate dalla finanza e che nulla di ILLEGALE è stato RISCONTRATO altrimenti sarebbero state chiuse. Ma confidando nella vostra capacità d'intendere e di volere... non trovereste anomalo che ASSOCIAZIONI NON RICONOSCIUTE MIPAAF ( e quindi tacciate di illegalità ) continuino ad operare sul territorio facendo tesseramenti, pedigree, expo e quant'altro e IL NOSTRO STATO ITALIANO stia a guardare? Non ci crederebbe neanche un bambino di 5 anni a una cosa del genere. Mettetevi domani a vendere sigarette senza avere il permesso dallo Stato e poi mi fate sapere quanto durate ahhahaahahahahah BUONA GIORNATA AMICI! DORMITE SERENI E SCEGLIETE IL VOSTRO GATTO CON SERENITA' che è la sola cosa più importante ( ovviamente con pedigree ).